Giorno 10 – [CONTINUA A SOGNARE]

Un essere brillante ieri mi ha detto che bisogna continuare a fare quello che facevamo prima. A credere nei sogni e nei progetti.

Ieri sera mi sono addormentato sognando quanto tornerò ad allenare i miei ragazzi sul campo. Ero felice.

Sognare non è essere ingenui. Chi sogna col cuore e con la testa sa dove può finire il sogno e dove inizia la realtà. Le persone stanno creandosi nuove opportunità di crescita, nelle loro solitudini e nel loro essere brillanti.

Teniamo duro, certo, ma sogniamo dolcemente, sorridiamo gentilmente, ringraziamo amabilmente per quello che abbiamo e per quello che ci rimarrà dopo tutto questo.

Continua a sognare!