Giorno 23 – [FIDATI]

Non si contano più i giorni. La pausa è stata lunga e piena di fatiche. Non ho scritto perchè non sempre sono brillante. Non sempre posso dare idee. Ho scritto perchè ho capito che la cosa su cui ho poggiato la mia resistenza è stata la fiducia.

Chi, come me, da fiducia al futuro si illumina da solo. Ci sarà da ripartire. Fidati di chi incontrerai. La fiducia non si cura, ti alimenta. Scegli di dare fiducia alle persone che incontrerai.

I prossimi anni? I prossimi giorni? Fidati! Sempre, da qui alla fine. Fidati e fa in modo che gli altri si fidino di te. Fa il massimo per generare fiducia, empatia e voglia di credere in un presente migliore del passato. Si gioca tutto adesso, concentrato sul presente crea terreno fertile per far crescere un cambiamento positivo. Che la fiducia sia in te, attorno a te e con te. Il primo che si fida alzi la mano, così ci ritroveremo in giro e ci riconosceremo!